top of page

Insonnia : un intervento CBT



La Terapia Cognitivo-Comportamentale per l'Insonnia (CBT-I) è una forma di trattamento che mira a risolvere le sfide nell'avvio e nel mantenimento del sonno, solitamente distribuita in un corso di sei-otto sessioni. L'attenzione principale della CBT-I è rivolta ai fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'insonnia cronica, un disturbo del sonno pervasivo che colpisce circa il 6-10% della popolazione e aumenta il rischio di molteplici problemi medici e psichiatrici.


L'insonnia impatta in misura significativa sulla nostra vita


Secondo il modello a tre fattori dell'insonnia, vi sono tre principali aspetti che contribuiscono allo sviluppo dell'insonnia cronica:

1. Fattori predisponenti - Questi sono tratti o condizioni personali, come l'elevata reattività emotiva, che aumentano la vulnerabilità all'insonnia.

2. Fattori precipitanti - Si riferiscono a eventi o situazioni stressanti della vita che scatenano l'insorgenza dell'insonnia.

3. Fattori perpetuanti - Sono comportamenti e pensieri che contribuiscono al passaggio dall'insonnia acuta a quella cronica e mantengono il disturbo nel tempo.

Un aspetto rilevante di questo modello è che l'insonnia può persistere anche dopo che la fonte di stress o l'evento scatenante è cessato, poiché altri fattori contribuiscono al mantenimento del problema nel tempo, come l'adozione di comportamenti compensatori per recuperare il sonno perduto.


La CBT-I comprende diversi approcci terapeutici:

1. Terapia di Restrizione del Sonno (TRS): Questo trattamento mira a regolare il tempo trascorso a letto per adattarlo al tempo effettivo di sonno, contrastando l'estensione del sonno, che può contribuire al prolungarsi dell'insonnia.

2. Terapia del Controllo degli Stimoli (TCS): Basata sui principi comportamentali, questa terapia aiuta i pazienti ad associare nuovamente il letto e l'ambiente circostante con il sonno, riducendo la connessione con attività non sonno-correlate.

3. Igiene del Sonno (IS): Questo approccio educa i pazienti sui comportamenti e le abitudini di vita che possono influenzare positivamente il sonno, come l'evitare l'uso di caffeina prima di dormire o creare un ambiente di sonno confortevole.

4. Terapia Cognitiva (TC): Questo trattamento si concentra sul modificare i pensieri distorti o irrazionali legati al sonno, promuovendo aspettative più realistiche sul sonno e riducendo l'ansia pre-sonno.

La CBT-I utilizza un approccio strutturato per aiutare i pazienti a comprendere e affrontare i loro disturbi del sonno, incoraggiando cambiamenti di comportamento e pensiero che favoriscono un sonno più riposante e di qualità.


Se stai lottando con l'insonnia cronica o hai difficoltà a ottenere un sonno riposante, la Terapia Cognitivo-Comportamentale per l'Insonnia (CBT-I) potrebbe essere una soluzione efficace per te. Per ulteriori informazioni o per discutere delle tue opzioni di trattamento, ti incoraggio a contattarmi per una prima chiamata gratuita. Investire nella tua salute del sonno può migliorare notevolmente la tua qualità della vita. Non aspettare, agisci oggi per migliorare il tuo sonno e il tuo benessere generale.


12 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page